Elena Chinaglia

Chinaglia7

Candidata per il Senato

Sono nata di domenica a mezzogiorno perchè erano gli anni del boom economico, tutte/i lavoravano molto e non bisognava intralciare la produzione del grande miracolo italiano.
Sono cresciuta davanti al reparto verniciatura del Lingotto, respirando il rosso e il verde delle 127, e, oltre alla vernice, mi sono rimasti appiccicati addosso la curiosità per i processi produttivi e il rispetto per il lavoro.
Il connubio “donne e lavoro” è per me il vero motore della trasformazione della nostra stanca società: se migliora la vita della donne, migliora l’intero mondo.
Sono componente della segreteria provinciale di SEL, con la delega ai circoli. E’ un compito che mi piace molto, costruire SEL con le compagne e i compagni nei territori, tra la gente facendo buona politica.
Ho chiuso e riaperto la mia vita già quattro o cinque volte e quindi il futuro e il rischio non mi fanno paura, se si vola alto.

1 commento
  1. gianpiero
    gianpiero dice:

    Che dire…. che poesia….
    Io purtroppo devo volare basso e comunque spero di continuare a volare ancora per molto.
    I miei migliori auguri … ma occhio perchè sono un giudice molto severo e come tu ben sai sono anche molto deluso anche da questa formazione che quanto a belle parole e tra le prie ma per quanto riguarda i fatti si comporta esattamente come tutti gli altri.
    Fatti … fatti… non parole.
    Ci aspetta un 2013 terribile…….
    Un abbraccio sincero da chi ti vuole bene a priori.
    Gian

I commenti sono chiusi.