Pubblicati da alice

15 – 16 Maggio vota SEL e scrivi Curto!!!

Siamo arrivati alla fine della campagna elettorale. E’ stata intensa, è stata appassionante e crediamo di essere riusciti ad essere freschi, innovativi e sinceri. Crediamo di essere riusciti ad affrontare e discutere tanti temi che interessano ai cittadini. Nonostante la maggior parte dei politici “di professione” ci avesse sconsigliato di investire tempo e risorse su […]

la fuga dei talenti

Dal blog “La fuga dei Talenti”, pubblichiamo il commento ad una recente ricerca che rivela che l’89% dei professionisti italiani sarebbero disposti a trasferirsi all’estero causa migliori condizioni di lavoro. Non soltanto espatrio dei giovani in cerca di lavoro insomma, ma anche di adulti che si chiedono quanto valga la pena di rimanere: il risultato […]

home sweet home (ma non se sei giovane)

E’ di ieri la notizia che il comune di Torino ha effettuato il primo sorteggio per assegnare case a canone agevolato a giovani tra i 20 e i 30 anni. 353 le domande pervenute, 32 quelle che hanno avuto un esito positivo, in seguito ad estrazione (!). “La Repubblica” comunica così la notizia: “Il Comune […]

chi muore (di paura) al lavoro

Dalla Francia arriva una notizia sconvolgente, che riprendiamo e pubblichiamo: si è suicidato un altro dipendente di France Télécom, il sessantesimo negli ultimi tre anni, portato al gesto estremo a causa della strategia di riordino interno prevista dall’azienda. Ventiduemila posti di lavoro che, per contratto, dovevano restare garantiti ma che l’azienda avrebbe voluto eliminare: condizione […]

la regione Piemonte non è aperta a tutte le famiglie

Si inaugura oggi la 26° edizione del Torino GLBT film Festival – Da Sodoma a Hollywood. Il festival fu fondato nel 1986 con il supporto della Regione Piemonte ed è il primo festival cinematografico gay in Europa e il terzo nel mondo. Un fiore all’occhiello della Torino che sa essere luogo di cultura e di […]

l'87% dell'energia italiana è contro i diritti umani

Da piemonteinformato.it, un articolo di Paolo Morelli sulla serata “La storia di Chernobyl 25 anni dopo”. Nell’ambito della bagarre sul nucleare, che il Governo sta dichiaratamente tentando di sedare sospendendo il programma energetico che prevede il ritorno all’atomo per far saltare il referendum, è passato in secondo piano un anniversario: quello di Chernobyl. Ieri cadevano […]

giustizia e morti sul lavoro

E’ passata una settimana dalla sentenza del tribunale di Torino in merito ai fatti della ThyssenKrupp, che ha visto la condanna dell’Amministratore Delegato Espenham per omicidio colposo con dolo eventuale. E’ la prima volta, in Italia, che un caso di morte sul lavoro viene letto come omicidio volontario. E’ un precedente che può fare scuola? […]

nucleare all'italiana

Martedì prossimo sarà il 25° anniversario della catastrofe nucleare di Chernobyl. Dopo un quarto di secolo,  mentre quel disastro dispiega ancora i suoi effetti e mentre il mondo riaccende i riflettori sui rischi dell’atomo in seguito – o forse sarebbe meglio dire durante – ai fatti di Fukushima, in Italia il dibattito sul nucleare viene […]

l'acqua e la democrazia

Il referendum del 13 giugno sull’acqua è fondamentale non solo per difendere un bene pubblico imprescindibile, ma anche per affermare un movimento di democrazia e partecipazione che l’Italia ha raramente conosciuto. Nel decennale della rete altermondista ATTAC, pubblichiamo qui un articolo uscito sul primo numero della loro rivista, “Il Granello di sabbia”. Hanno paura tutti. […]

L'Italia, gli immigrati e l'Unione Europea: cosa si dice in Francia?

La situazione “emergenziale” dei migranti tunisini in Italia, i conflitti italiani con la Francia e l’Unione Europea e la deriva populista comunitaria in materia di immigrazione: un articolo di Le Monde spiega – in modo un po’ più chiaro rispetto a quanto siamo abituati – cosa sta capitando tra Roma, Parigi e Bruxelles. Che cosa […]